Un salto nel passato

Fondata nel 1954, Vulcan SA iniziò la sua attività nel campo della ricostruzione dei pneumatici per autovetture e autoveicoli pesanti.

Come industria locale, trovandosi di fronte ad un mercato ancora sconosciuto, cercò di conquistare la fiducia dei clienti con un’informazione diretta sull’utilità, sulle prestazioni e sul conseguente risparmio nell’uso di pneumatici ricostruiti.

Nel 1960 sviluppò il suo raggio d’azione dedicandosi anche alla ricostruzione di pneumatici per genio civile allestendo una nuova ala della fabbrica riservata a questo scopo.
Con l’annessione di questo nuovo settore commerciale e produttivo cresceva la necessità di rimanere all’avanguardia nell’acquisto di macchinari (presse, stampi, ecc.) così da permettere il raggiungimento di un’ottima qualità del prodotto ed un’efficienza della propria produzione. Questo permise l’ampliamento della superficie di vendita non solo a livello svizzero ma anche a quello estero.
        
Ristrutturazione
In questa ottica si provvide alla ristrutturazione dell’apparato amministrativo suddividendo i diversi compiti e le diverse responsabilità ai vari settori per giungere alla fine degli anni 70 ad una organizzazione efficiente del sistema produttivo sfruttando al massimo la struttura dello stabile a disposizione dell’azienda.
A ciò seguì l’introduzione di un nuovo metodo per la ricostruzione di pneumatici per autocarri e veicoli speciali (sollevatori, fuori-strada, ecc.) consistente nella vulcanizzazione a freddo e l’allestimento di un nuovo impianto per la ricostruzione di pneumatici genio civile provvisto di una nuova serie di stampi.
Nel 1984, anno del giubileo, i punti di vendita a Savosa e Gordola sono stati rinnovati onde poter assicurare un servizio preciso e rapido alla clientela.